La storia del clan

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La storia del clan

Messaggio Da Admin il Sab Apr 30, 2016 2:20 am

Anno 6354 AD Le cronache riportano l'esistenza di una sola razza, di un unico impero governato dall'imperatore Valdent, giunto oramai alla soglia della morte privo di eredi.

Anno 6355 AD La morte di Valdent, l'impero e nel Chaos, fazioni si formano per la lotta del potere. Casate nobiliari mirano al trono, tra le genti si genera la paura e dalla paura, nuove figure emergono, professando la fine del mondo conosciuto.

Anno 6360   AD Le città diventano isole, in guerra tra loro, le nazioni che circondano l'impero mirano alle ricchezze in esso contenuto, da Nord dalle terre innevate calano periodicamente il popolo Abotah attaccando e devastando le città. A sud i popoli del continente, mori di pelle, sciamano oltre il deserto e devastano e saccheggiano, catturando prigionieri come schiavi.

Anno 6362  AD Viene costituito il primo consiglio dei regni liberi, dove le principali casate hanno diritto di voto al consiglio di Dacreis, la capitale.

Anno 6365  AD Si formano due distinte fazioni i Signori della Luce e i Signori del Chaos, le due fazioni lasciano il consiglio su un punto senza trovare accordi. I primi sono contrari alle sperimentazioni magiche per creare barriere che possano bloccare le invasioni. I Signori del Chaos, avviano a Minet alcune sperimentazioni.

Anno 6366 AD (Avanti Devastazione) Ad opera dei signori del Chaos, durante la presentazione di un consiglio di emergenza, viene presentata la soluzione alle invasioni, una barriera magica partita da un artefatto chiamato Pietra di sangue. Nonostante la fazione avversa tenti di impedirne l'attivazione accusando l'uso indiscriminato per ottenere l'artefatto della vita umana, questi viene magicamente attivato. Il Regno viene avvolto da una cupola azzurra, ma la capitale, viene devastata da un terremoto, molti sono i maghi a perire in esso. L'intero regno pare sprofondare nel terreno, tutto il continente si abbassa separandosi dal resto del mondo, immani sono le devastazioni, migliaia i morti.

Anno 0 ( Dopo Distruzione) A seguito degli eventi I Signori della Luce bandiscono i Signori del Chaos, centinaia sono i morti, le pire nelle piazze, spesso erette dalla popolazione civile esasperata da quanto accaduto. Si tenta la ricostruzione, Gonoon diventa la nuova Capitale, anche se ora sorge su una palude, la manodopera non manca, la fame e le malattie devastano ancora la popolazione.

Anno 1 DD  Braccati i sacerdoti e i maghi caotici si rifugiano a Dehion unica città caotica a resistere grazie alle sue grandi mura e a Bedena città agrigola che la rifornisce. Qui viene messo in atto un piano mostruoso, l'esercito caotico e decimato, Bathan, arcimago, l'unico sopravissuto, tenta esperimenti sulla carne morta, con l'intento di riportare alla vita i cavalieri caduti per continuare a combattere.

Anno 56  DD Una nuova pestilenza dilaga nel mondo, città su città vengono devastate da un esercito di non morti, sono cavalieri che non temono la morte e per venire uccisi devono essere smembrati, non sentono dolore. Le città appena ricostruite vengono devastate, al seguito di queste armate si muove una pestilenza che porta una morte orrenda.

Anno 57 DD Oramai e chiaro la fazione della Luce deve trovare un modo per bloccare il dilagare di questa armata e della sua pestilenza, spesso cadaveri smembrano altri cadaveri per lanciarne con le catapulte i resti dentro le città nemiche asseragliate, la morte dilaga tra pustole vomito, e dolore. Viene deciso di creare con la magia un super guerriero, un immortale.

Anno 60 DD Le nuove armate della luce, sono ora guidate da pallidi cavalieri, maggiormente facili da controllare per intelligenza, ma che pare si dedichino a ritorsioni sulle genti che vanno a liberare dai morti.

Anno 65 DD Le guerre devastano cio che tutti oramai chiamano Underworld, il continente tagliato fuori dal mondo. Le fazioni stanno perdendo il controllo sulle loro armate, molti sono gli episodi di ritorsioni delle stesse sui loro comandanti.

Anno 70 DD L'orrore non ha fine, le due razze create pur continuando ora una lotta tra loro con continue guerre, vedono gli esseri umani come fonte di cibo, i primi si cibano delle membra i secondi del sangue, vengono erette mura elevate e protette dalla magia, le città rimaste si isolano e resistono solo quelle che riescono a essere autonome.

Anno 233 DD Mentre gli umani resistono asseragliati e prigionieri delle loro mura, una delle due nuove fazioni, ora chiamati Vampiri, per le loro similitudini alimentari ai pipistrelli, sono a mal partito, la fazione dei Non Morti, grazie alla magia è riuscita a riportare alla vita e a convertire i resti di un Arcano, un antico mago il cui nome e Famiula. I suoi poteri sono pressoche illimitati, egli e in grado di aumentare l'agressività e la capacità bellica dei suoi eserciti, e di crearne dal nulla. Ben presto la fazione Vampirica deve ritirarsi a nord lasciando il controllo delle terre centrali e delle terre brulle a owes ai Non Morti.

Anno 250 DD E' solo grazie alla capacità tattica del Signore dei Vampiri Borokan che si evita la sconfitta totale, ma la razza e in ritirata, costretta a fuggire e ad abbandonare ogni città controllata. Tutte le città vengono abbandonate eccetto Minet.

Anno 253 DD Minet non cede, Borokan porta le truppe in assalti notturni, grazie all'intelligenza innata nella razza, vengono applicati studi per migliorarne la potenza fisica, grazie ad essa ora i vampiri possiedo una nuova arma la mutazione. A Minet i laboratori lavorano incessantemente, lo stesso Borokan si sottopone come cavia nei dolorosissimi esperimenti.

Anno 254 DD Famiula vuole Minet, e nonostante tutto le nuove abilità dei Vampiri superano quelle delle sue armate, cosi nuove orrende mutazioni vengono create ad arte al suo esercito, ma Minet non cede.

Anno 254 DD Nei laboratori di Minet vengono studiati ibridi di esseri umani e lupi dei boschi, lo scopo e ottenere un soldato, potente e in grado di distruggere facilmente le armate dei Non Morti.

Anno 255 DD I primi Guerrieri Lupo, ottengono vittorie strepitose, ma la loro violenza e senza controllo, essi si rivoltano contro i loro signori cosi come ogni altra forma di vita. Viene cosi creato nei laboratori un artefatto pregno di magia da una scheggia della goccia di sangue, finita ora nelle mani dei Vampiri. Viene chiamato Artiglio di Lupo. Questo artefatto permette di avere il totale controllo dei guerrieri lupo.

Anno 260 DD Ai Guerrieri Lupo, viene aggiunta una prima mutazione, poi una seconda che riesce a ribaltare le sorti della guerra. Ora sono i Non Morti a perdere terreno.

Anno 270 DD Borokan mette le basi per la costruzione di una capitale vampirica a nord.

Anno 273 DD Si ricompongono i primi collegamenti tra le città e si ricrea il consiglio dei regni liberi, scienziati di ambo le fazioni cercano di aumentare il divario tra le altre razze, senza apportare mutazioni instabili, vengono cosi create nuove discipline mentali che consentono a esperti guerrieri di avere abilità superiori.

Anno 284 DD L'esercito degli Uomini Lupo guidato da Borokan sbaraglia Dacreis, Famiula fugge al pozzo delle anime al centro del parco antico ora zona infestata dai mostri.

Anno 290 DD I vampiri e gli umani stipulano una tregua, ma appare chiara la supremazia del popolo vampirico, l'armata di non morti ripiega nell'antica capitale Dacreis e nelle citta sparse rimaste sotto il loro dominio, molti seguono l'oscuro signore nel Pozzo delle Anime.

Anno 440 DD Dopo quasi due secoli di tregua Borokan si insedia nella capitale Vampirica a Nord, e mira a espandersi nelle terre degli umani, stabilendo di rompere la tregua, che gia appare lesa dalle continue scorrerie nei territori dei regni liberi, che oramai lo sono solo di nome, i vampiri calcolano gli umani alla stregua di cibo, di mucche.

Anno 444 DD Anno 0 degli Uomini Lupo. Il popolo vampirico utilizzava i Lycans, cosi chiamano gli uomini lupo selvaggiamente, peggio degli animali, a essi erano assegnati i ruoli più umili, a migliaia i lupi morivano nelle polverose miniere a nord. Ma nel tempo essi avevano creato un gruppo, uno stile di vita, si erano assegnati regole e leggi. Vi furono alcune rivolte, sebbene la possanza degli uomini lupo fosse superiore a quella dei loro padroni, l'artiglio li obbligava alla cieca obbedienza. Ogni ribellione fu soffocata nel sangue e nel modo più brutale.

Anno 444 DD anno 0 DL Dei Lupi. Le leggende del branco, annunciavano la venuta di un liberatore, di un Lupo che non poteva essere soggetto alla dominazione dell'artiglio.  Nelle miniere a nord della capitale, un giovane, divenuto lupo a detta di tutti attraverso una magia, muove la ribellione del branco. Ma mentre tutti attendevano che Borokan sedasse la ribellione con l'artiglio un lupo nero, enorme per grandezza in forma lycans continuò la sua folle corsa verso l'imperatore dei Vampiri che non ebbe tempo, tanta era la sorpresa di evitare il micidiale colpo. Borokan venne fatto a brandelli e l'artiglio finì nelle mani del lupo ribelle. Adash era il suo nome. Quel giorno gli uomini lupo ripagarono i loro padroni di secoli di vessazioni, tanto che dopo 4 giorni di combattimenti la nuova capitale era ora arsa dalle fiamme.

Anno 446 DD anno 2 DL Il Branco alla guida del loro Signore Adash si riversa nelle pianure a owest, dove vengono presto creati villaggi fortificati, e la prima vera città dei Lupi che prende il nome dalla loro guida, Adasher.

Anno 450 DD anno 6 DL  La situazione appare stabile, i non morti restano nei loro territori, cosi come umani vampiri e lupi,

Anno 455 DD  anno 9 DL Memori della battaglia persa ad opera dei lupi i vampiri meditano vendetta, calano di sorpresa su Adasher, riuscendo ad uccidere Adash e mettendo a ferro e fuoco la città. Ma per completare l'opera la sposa, la principessa Sabitah di Adash viene rapita.

Anno 456 DD anno 10 DL Sabitah viene convertita da Umana a Vampira, e diventa la Regina dei Vampiri, inizia il regno dello splendore per la razza vampirica. La capitale viene ricostruita e prende il nome dalla Regina.

Anno 466 DD Anno 11 DL, si avvia un centenario di pace, in cui le varie posizioni si rafforzano, i villaggi diventano città fortificate, i Lupi creano l'immensa Mroar nelle terre del branco, e i popoli vivono un periodo serendo dopo le guerre degli antichi.

Anno 473 DD anno 12 DL, Dopo la morte di Sabitah le succede Luxor che dopo avere quasi portato tutta la razza vampirica al baratro viene ucciso dal suo fratellastro Rayzel .

Anno 700 DD anno 15 DL Rayzel Shade cade in battaglia, gli succede Maffone .

Anno 728 DD anno 15 DL conflitti interni riducono il regno ad una polveriera.

Anno 1000 DD anno 22 DL Maffone torna a ricostruire il suo impero dalle fondamenta.

Admin
Admin

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.04.16

Vedi il profilo dell'utente http://shade.italianoforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum